Variazione di potenza

 

La Variazione di potenza può essere richiesta inviando una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure presentandosi presso il nostro sportello, preferibilmente su appuntamento, con i seguenti documenti e informazioni:

- documento d'identità e codice fiscale dell'intestatario della fornitura;
- numero di POD o numero di contratto;
- comunicazone della potenza e della tensione di alimentazione monofase o trifase in base alle caratteristiche dell'impianto elettrico esistente, al tipo di attività svolta e/o apparati utilizzati;
- dichiarazione di conformità dell'impianto elettrico qualora la potenza richiesta sia pari o superiore a 6 kW;
- codice IBAN se si desidera attivare la domiciliazione dei pagamenti.

 

Considerazioni utili sulla scelta del corretto livello di potenza

La potenza che si utilizza dipende dal numero e dal tipo di elettrodomestici utilizzati, dalla frequenza e contemporaneità del loro impiego.
E' consigliabile aumentare la potenza quando il sistema va in sovraccarico e fa scattare l'interruttore del contatore.
In questi casi è bene verificare quanti e quali elettrodomestici erano accesi e controllare sul display del contatore la percentuale di supero della potenza disponibile.

Il Consorzio rende disponibili i seguenti livelli di potenza contrattualmente impegnata:
a) fino a 6 kW, con potenze modulabili in aumento o riduzione di 0,5 kW;
b) oltre 6 kW e fino a 10 kW, con potenze modulabili in aumento o riduzione di 1 kW;
c) oltre 10 kW e fino a 30 kW, con potenze modulabili in aumento o riduzione di 5 kW.

 

Potenza consigliata Esempio profilo consumatore
1,5 kW Casa priva dei comuni elettrodomestici, come ad esempio un rustico dotato di frigorifero e illuminazione
3 kW Casa di 100 m2 con 3-4 persone, dotata di elettrodomestici di base
4,5 kW Casa di 120 m2 con 4 persone e più elettrodomestici come: condizionatori, congelatore, scaldabagno, piano a induzione (in base alle specifiche tecniche del piano)
6 kW Casa di grandi dimensioni con apparecchiature elettriche come asciugatrice, cucina elettrica-piano a induzione, pompa di calore
più di 6 kW Case con apparecchiature elettriche specifiche: piscina riscaldata, macchinari ad alto consumo, particolari piani a induzione, ricariche auto elettriche

 

Tempi e costi della prestazione

Generalmente la variazione di potenza viene eseguita entro 5 giorni lavorativi, purché le condizioni tecniche degli impianti esistenti lo consentano (esempio: adeguamento linee di alimentazione, sostituzione del contatore, ecc.).
I costi variano in base alla tipologia d'utenza.

Utenze domestiche:
- 16,00 euro di marca da bollo;
- 23,00 euro per oneri amministrativi TIV;
- 56,38 euro per ogni kW di aumento e fino a un livello di potenza finale di 6 kW, oppure 71,04 euro per ogni kW di aumento negli altri casi.
Il prezzo agevolato di 56,38 euro/kW non si applica in caso di contestuale voltura dell'intestazione della fornitura.

Utenze per altri usi:
- 16,00 euro di marca da bollo;
- 23,00 euro per oneri amministrativi TIV;
- 71,32 euro per ogni kW di aumento.

Tutti i costi verranno addebitati sulla prima bolletta (compresi i 16,00 euro di marca da bollo).

Importante: le quote fisse applicate in bolletta sono proporzionali alla potenza disponibile, pertanto l'aumento della potenza contrattuale comporta un aumento della spesa annua a carico dell'utente

 

 

 

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di “terze parti”. E’ possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Cliccando sul pulsante OK, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo all’apposita informativa. Maggiori informazioni Gestione cookies.

Accetto i cookie